Menu
io_e_Yunus_crop.jpg

Cerca nel sito:
Link
http://www.nomesito.com
News
chips
27 dollari: dal Microcredito alla lirica, un'opera multimediale ispirata a
"Il banchiere dei poveri", primo libro del Premio Nobel per la Pace M. Yunus




27 dollari: il sogno di Muhammad Yunus di "segregare la povertà nei musei" diventa musica
il debutto a Mantova, Primavera 2019

con
l'Associazione Nazionale Italiana Cantanti

musica Paola Samoggia
libretto Rita Forlani
soprano Felicia Bongiovanni
piano Daniele Proni
violino Silvia Mandolini
marimba Lorenzo Amoroso
video Carlo Magrì






8th_social_business_day.png

8th SOCIAL BUSINESS DAY, Bengaluru India
28 e 29 giugno 2018

presentazione ufficiale del progetto "27dollari, multimedia chamber opera"
su invito del Prof. Muhammad Yunus
1.200 partecipanti da 42 paesi della Social Business Network



Un progetto economico ed umanitario, teso a salvare una popolazione allo stremo delle forze, diviene soggetto per un’opera lirica.

Un’operazione che ha a che fare con cifre, numeri, povertà e indigenza si traduce in suoni, melodie ed arie.

27dollari è un’opera lirica ideata dalla compositrice Paola Samoggia e ispirata al progetto di microcredito di Muhammad Yunus, Premio Nobel per la pace 2006 (nella foto Paola Samoggia con il Prof. Muhammad Yunus).

La stesura del libretto è nata dalla collaborazione con Rita Forlani, che ha reinterpretato il libro di Yunus in un testo versatile e comunicativo che non lascia spazio alla retorica.

Il progetto si sviluppa in 3 formati:

- chamber opera : (durata 60 minuti) (con link) per teatro e spazi di spettacolo tradizionali

- video opera: (durata 12 minuti) (con link) per la fruizione online o come prodotto di videoarte per molteplici spazi e manifestazioni artistiche

- seed: (durata 100 secondi) l'essenza dei temi musicali e del testo della chamber opera diventano semplice emozione per la diffusione sui social net (dal progetto "Social Seeds, emotions to evolve")

social seeds... emotions to evolve...
l'essenza dei temi musicali e del testo della chamber opera diventano semplice emozione in
SEED N.1 - 27dollari hands dance
"Go after the impossibles"
(100 secondi)

musica: Paola Samoggia//danza: Serena Zardini//testi: Rita Forlani//flauto: Susanna Cocchi//oboe: Francesco Ciarmatori//clarinetto: Mario Brucato//violino: Daniele Negrini//violoncello: Jacopo Paglia//studio di registrazione: Ass. Mus. Music Corner//sound engineer: Nicola Ciarmatori//mastering: Fonoprint Studios, Maurizio Biancani//riprese video: Imagem srl e Master Audio Video//montaggio video: Carlo Magrì


27 dollari: il titolo
"27 dollari: il prezzo della vita di 42 famiglie"
dal libretto di Rita Forlani

Secondo quanto riporta il libro "il banchiere dei poveri", lo studio che Yunus realizzó per ricavare informazioni sulle cause della povertá estrema della popolazione durante la carestia in Bangladesh del 1974, evidenziò dei numeri sconcertanti: con soli 27$ avrebbe tolto dalla fame le 42 famiglie del villaggio limitrofo all'Universitá.

(dal libro) "... Finora Sufia aveva lavorato quasi gratis. Si trattava innegabilmente di una forma di schiavitù....mi sembrava che quello stato non potesse cambiare se Sufia non trovava i cinque taka per cominciare. Disponendo di un credito iniziale avrebbe potuto vendere i prodotti sul libero mercato, ottenendo un margine di guadagno decisamente più alto. Il giorno dopo feci venire Maimuna, una studentessa che raccoglieva dati per me, e le chiesi di aiutarmi a compilare un elenco di tutte le persone di Jobra che, come Sufia, ricorrevano ai prestiti dei commercianti, vedendosi così espropriati i frutti del loro lavoro. Dopo una settimana l'elenco era pronto: conteneva 42 nomi di persone per un prestito totale di 856 taka, vale a dire meno di ventisette dollari."


27 dollari: la fine della povertà diventa progetto multimediale

spartito.jpg
27 dollari
rivisita la lirica con l'uso dell'elettronica e della tecnologia, con la scelta di temi socialmente impegnativi, con lo studio e la ricerca di modalitá canore e possibilità scenografiche innovative.

Combinando l'elettronica agli strumenti acustici tradizionali, offre possibilità articolate anche per organici ridotti, che meglio si prestano ad una logistica flessibile ed a budget sostenibili, coerenti con il tema trattato.

Una struttura multimediale che combina efficacemente ambientazioni storiche, salti temporali, testi, immagini di repertorio, per attrarre un pubblico di amplio spettro.

Il nostro intento è di aiutare la veicolazione di un importante messaggio senza ricorrere ad allestimenti sfarzosi, ed utilizzando un media rapido ed efficace come il web per la maggior diffusione possibile.

Facebook


Segui anche il nostro canale su
YouTube-logo.png


Informativa Privacy | Privacy Policy
Informativa sui Cookie | Cookie Policy